testata ADUC
Regione Lazio. Zingaretti corresponsabile dei disservizi sulla Roma Lido
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
5 gennaio 2017 12:30
 
 Affidare la gestione della ferrovia Roma-Lido all'Atac (azienda di trasporti pubblici romani) e' come incaricare  Dracula della custodia di sacche di sangue. 
Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha assegnato all'Atac la gestione della ferrovia Roma-Lido. La linea Roma-Lido e' stata costruita nel 1924, e' lunga 29 km e trasporta giornalmente circa 90 mila persone. 
Come si fa ad affidare ad una azienda di trasporti, tecnicamente fallita, come ha dichiarato l'assessore comunale alle Partecipate Pubbliche capitoline, Massimo Colombam, un servizio di trasporto pubblico?
Il presidente Zingaretti cerca di correre ai ripari minacciando l'Atac di sanzioni se non ottemperera' al contratto di servizio. Una mossa per evitare chiamate in causa, gia' preannunciate dall'Antitrust a dicembre scorso con una segnalazione inviata allo stesso presidente, nella quale si sottolinea come la Regione non abbia mai esercitato i propri poteri di intervento e sanzione, pur previsti dal contratto di servizio, ne' abbia proceduto allo svolgimento di una gara per individuare un gestore efficiente.
Insomma, Zingaretti e' corresponsabile dei disservizi e i romani possono prendersela con lui, oltre che con la sindaca Raggi.
Pubblicato in:
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori