testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Fuma spinello due giorni prima incidente strada. Assolto
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
16 maggio 2017 8:08
 
Aveva fumato uno spinello due giorni prima di un incidente stradale avuto alla guida dell'auto, risultando positivo alla cannabis nell'esame delle urine; gli esami del sangue, però, avevano dato risultato negativo e un medico del Pronto soccorso aveva riscontrato in lui l'assenza di alterazioni. Motivi per cui il Tribunale di Ancona ha assolto un 23enne di Castelferretti dall'accusa di guida sotto l'effetto di stupefacenti perché la prova era contraddittoria. L'incidente risaliva all'agosto del 2014. Il giovane, appena finito di lavorare, si stava recando da un amico a Monte San Vito quando, come riferì in seguito, si distrasse per sistemare il tappetino dell'auto, perse il controllo della vettura in un tratto di strada rettilineo e andò a urtare un'auto in sosta. Dopo l'impatto si recò al pronto soccorso di Chiaravalle per accertamenti. Vista la dinamica sospetta, i carabinieri chiesero gli esami del caso per verificare se il giovane fosse sotto l'effetto di alcol e droga. L'esame delle urine dette esito positivo, seppur con valori molto bassi, facendo scattare la denuncia. Poi, il responso dell'esame del sangue e la visita medica esclusero lo stato d'alterazione del 23enne che è stato assolto dal giudice Luca Zampetti. 
Pubblicato in:
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori