testata ADUC
 FILIPPINE - FILIPPINE - Lotta alla droga. Parlamento respinge destituzione presidente Duterte
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
15 maggio 2017 15:14
 
 I parlamentari delle Filippine hanno respinto una mozione che puntava alla destituzione del presidente Rodrigo Duterte, accusato di crimini contro l'umanita' a causa della morte di migliaia di persone nella sua lotta alla droga. In questa procedura, l'opposizione ha accusato Duterte di aver inaugurato una politica di omicidi extra-giudiziari che hanno provocato oltre ottomila morti nei primi otto mesi del suo mandato. Il presidente e' inoltre accusato di aver avuto un ruolo negli omicidi di massa quando era sindaco di Davao, grande citta' del sud dell'arcipelago. La commissione Giustizia del Congresso non ha perso tempo per analizzare questa mozione nella prima giornata di audizioni sulla questione, votando a larga maggioranza un testo che la dichiara "non sufficientemente fondata". "Questa procedura e' frivola.
Come agire quando una procedura non ha alcun fondamento?", ha dichiarato alla stampa il presidente della commissione parlamentare, Reynaldo Umali, membro del partito di Duterte. Questo voto mette di fatto fine alla procedura di impeachment.
Pubblicato in:
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori