testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Spaccio cocaina. Arrestati due militari
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
19 maggio 2017 17:24
 
Un caporalmaggiore e un soldato semplice dell'Esercito, in forza al secondo reggimento Genio Pontieri di Piacenza, sono stati arrestati con l'accusa di detenzione di cocaina ai fini di spaccio insieme ad un terza persona, non militare, di 42 anni dagli agenti della squadra mobile. I tre pare che avessero un discreto giro di clienti ai quali vendevano cocaina in città. L'operazione è scattata contemporaneamente: i due soldati che sono anche una coppia, F.A., 34 anni, il maschio, e di G.A., di 24 la donna sono stati bloccati nella casa dove abitano a Pontenure (Piacenza). Nascosti in alcune mensole i poliziotti hanno trovato 1.095 euro in contanti divisi in banconote di diverso taglio, mentre dietro le piastrelle del bagno c'erano quattro etti di cocaina per un valore, al dettaglio, di circa 32mila euro. Il terzo arrestato, un 42enne, è stato fermato a bordo della sua Audi A1 in città. Nascosti in un vano creato ad hoc nella portiera del guidatore sono stati trovati 4 grammi di cocaina già divisi in dosi e le chiavi di casa dei due fidanzati. Tutti si trovano al carcere delle Novate in attesa dell'interrogatorio di garanzia con l'accusa di detenzione di Droga ai fini di spaccio. "Un episodio spiacevolissimo - ha commentato il questore di Piacenza Salvatore Arena - che non inficia in nessun modo la professionalità del Genio Pontieri che, anzi, ha fornito la massima collaborazione nelle indagini".
Pubblicato in:
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori